Miliardari per caso. L'invenzione di Facebook: una storia di soldi, sesso, genio e tradimento Titolo: Miliardari per caso. L’invenzione di Facebook: una storia di soldi, sesso, genio e tradimento
Autore: Ben Mezrich
Traduttore: S. Placidi
Editore: Sperling & Kupfer
Anno edizione: 2010
EAN: 9788820048853

Pensate che Facebook sia il solito successo made in USA fabbricato a tavolino? La verità è molto diversa… Eduardo Saverin e Mark Zuckerberg erano studenti di Harvard e grandi amici, accomunati da intelligenza straordinaria, eccellente curriculum scolastico e ottima posizione sociale. Alla fine, due geek con la testa nei libri, emarginati e privi di sex appeal. Eduardo cercava di risolvere il problema corteggiando le confraternite ultraesclusive dell’ateneo. Mark, genio indiscusso del computer meno interessato a quello che pensavano di lui i maschi alfa del branco, applicò nella strategia dell’autopromozione un metodo più diretto e personale, totalmente innovativo. Una notte, senza un obiettivo preciso in mente, violò il sistema informatico dell’università, mise insieme un gigantesco database di tutte le studentesse e … il resto è storia. Era nata l’idea che si sarebbe trasformata in Facebook, il fenomeno di costume che ha cambiato le abitudini di milioni di individui. Ironia della sorte, il social network concepito per far incontrare le persone ha alla fine diviso i suoi creatori: la febbre del denaro facile e di una vita a cinque stelle ha dissolto l’amicizia fra Eduardo e Mark. E così i due giovani geek hanno pagato il prezzo dell’ingresso nel mondo degli adulti, fatto di finanzieri, falchi e avvocati. Resta l’avventura di due ventenni che, giocando fuori e contro le regole, hanno avuto l’intuizione giusta al momento giusto.

Eguaglianza e libertà

Eguaglianza e libertà

Eguaglianza e libertà sono sì due delle tre "parole della Rivoluzione francese", ma anche due concetti che non è affatto scontato accordare: l’uno limita l’altro e viceversa, e proprio in questa reciproca autolimazione risiede uno dei se…

I Buddenbrook

I Buddenbrook

Nuova edizione disponibile Clicca qui

La decadenza finanziaria e morale di una famiglia commerciale di Lubecca attraverso quattro generazioni. Una saga appassionante e drammatica, il romanzo con cui il grande scrittore tedesco (…

Arbitrato deflattivo, negoz...

Arbitrato deflattivo, negoz…

Negli ultimi anni l’esigenza sempre più pressante di ridurre il contenzioso giudiziario ha indotto il legislatore italiano ad incrementare sensibilmente il numero degli strumenti, alternativi al giudizio, che consentono di pervenire a decisioni o …

Saggio sulla lucidità

Saggio sulla lucidità

Cosa succede a un paese se alle elezioni i cittadini decidono in massa di votare scheda bianca? Quali ingranaggi vengono sollecitati fino alla rottura, quali contromisure andranno messe in atto? Se lo chiede José Saramago con questo straordinario …

Poteri deboli. La nuova map...

Poteri deboli. La nuova map…

Il tratto distintivo dell’Italia contemporanea e delle sue istituzioni sembra essere un enorme vuoto di potere. Un sistema economico paurosamente carico di debiti, un ceto politico rissoso, bizantino e in calo verticale di credibilità a cui si aff…

Aquila solitaria

Aquila solitaria

Il telefono squilla, in un freddo pomeriggio di dicembre. Kate è certa si tratti di Joe, l’uomo carismatico e affascinante che è stato la sua forza, il suo mentore, il suo centro di gravità fin da quando si sono incontrati, trentaquattro anni prim…

Figlio di nessuno. Un'autob...

Figlio di nessuno. Un’autob…

Queste sono le memorie di una "cimice": così infatti l’Italia fascista definiva apertamente gli sloveni, "figli di nessuno" per un quarto di secolo. Sono i ricordi di un ragazzo derubato della sua cultura. Di un prigioniero che…

I miei animali

I miei animali

Un libretto cartonato con tanti animali in bianco e nero da scoprire, guardare, riconoscere.

Non esiste saggezza

Non esiste saggezza

I racconti di "Non esiste saggezza" provengono dai luoghi della realtà quotidiana: sono volti che emergono dalla folla dei viaggiatori, in zone neutrali di transito. Soprattutto, figure di donne: con esse, la voce del narratore è parteci…

Preferirei di no. Le storie...

Preferirei di no. Le storie…

Su un migliaio di ordinari in cattedra sono in dodici a dire di no all’imposizione del giuramento di fedeltà al regime fascista. Ad essi bisogna aggiungerne altri due, decisi al rifiuto e tuttavia, in quell’autunno 1931 lontani dall’Italia: così l…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *