Parce sepulto Titolo: Parce sepulto
Autore: Danila Comastri Montanari
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2013
EAN: 9788804630289

Roma, 45 d.C.

Il senatore Publio Aurelio Stazio si appresta a trascorrere una serena giornata di festa alle nozze di Lucilla, figlia del celebre retore Arriano, con il discepolo prediletto di costui, il brillante Ottavio. Ma le sue aspettative sono presto frustrate: la sposa, infatti, viene ritrovata cadavere in una vasca di fanghi termali. Sembra essere stata stroncata da un malore durante i preparativi. Parce sepulto, "Lascia in pace i morti". Non tutti i defunti, però, possono essere in pace. Non le vittime di crimini che reclamano giustizia, come ben sa il senatore. E, anche nel decesso di Lucilla, qualcosa non lo convince: perché, per esempio, la ragazza è morta tenendo un dito alzato, come a indicare il cielo? E quali segreti nasconde Camilla, la gemella di Lucilla, identica nell’aspetto ma molto diversa nei costumi? Infine, perché Arriano sembra affannarsi goffamente a nascondere le tracce del proprio passato? Quando un altro cadavere compare sulla scena, Publio Aurelio Stazio sa che il suo fiuto per il crimine non l’ha ingannato. E inizia a indagare…

Gli anni al contrario

Gli anni al contrario

Vincitore Premio Bagutta opera prima 2016

«Un racconto senza fondo, che stringe la schizofrenica storia italiana al pulsare dei sentimenti. Un racconto che mi ha legato a sé.»Roberto Saviano

Messina, 197…

Orme sulle rive dell'ignoto

Orme sulle rive dell’ignoto

Osho parla del gioco della vita e di come abbandonarsi al suo perenne fluire. Ma parla anche della creatività e della consapevolezza dell’amore, delle relazioni e delle loro perversioni, aiutandoci ad affrontare la paura che ci mantiene stranieri …

Al di là della vita

Al di là della vita

La sensitiva Sylvia Browne racconta in queste pagine la sua vita da veggente, dai precoci "consulti" a Kansas City, al primo incontro con Francine, il suo Spirito Guida, fino alla piena scoperta e accettazione del suo dono che ha imparat…

La legge dell'odio

La legge dell’odio

Per il ventenne Stefano Guerra la violenza è bellezza e l’odio una legge nuovissima e antica. C’erano anche lui e i suoi camerati a combattere contro la polizia in un lontano giorno del 1968, in Italia, a Roma, a Valle Giulia. Da quel giorno la vi…

Storie di donne straordinarie

Storie di donne straordinarie

Certe cose la Storia non le racconta. Villaggio invece sì. Tanto per cominciare, la faccenda di Eva, Adamo, la mela eccetera eccetera è andata in maniera un po’ diversa da come la sappiamo. Poi, tanto per fare alcuni nomi, Mosè, San Francesco, Dan…

Football. Il calcio come fe...

Football. Il calcio come fe…

"Per la prima volta nella storia dell’umanità, a intervalli regolari e a orari fissi, milioni di individui si sistemano davanti al loro televisore domestico per assistere e, nel senso pieno del termine, partecipare alla celebrazione dello ste…

Come usare Dianetics. DVD

Come usare Dianetics. DVD

"Come Usare Dianetics" non è solo una guida visiva alla mente umana, ma include anche i principi e le procedure usate da milioni di persone di tutto il mondo per raggiungere uno stato che l’uomo ha sognato nel corso dei secoli, uno stato…

Elogio della follia

Elogio della follia

La celebre operetta di Erasmo immagina che la Follia sia una dea, la quale, davanti a una piccola folla meravigliata, mostra quanti e quali benefici riceva dalla sue mani e come, senza il suo intervento, nulla nella vita sia piacevole, conveniente…

Dio e il suo destino

Dio e il suo destino

L’idea di Dio sembra essere scomparsa dall’orizzonte di noi occidentali, sempre più ossessionati da miti effimeri e ormai disposti a vendere al miglior offerente persino la nostra libertà. La sua assenza ci ha lasciati orfani di una guida in grado…

Il giudice in fuga

Il giudice in fuga

È un saggio sul processo in generale e sull’attuale figura e ruolo del giudice, oggetto ormai da anni di polemiche spesso aspre, non sempre obiettive e mai serene; l’eccessiva attenzione mediatica e le continue critiche che si sono accentrate, non…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *