Quando lei era buona Titolo: Quando lei era buona
Autore: Philip Roth
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2012
EAN: 9788806210861

In questo romanzo tanto divertente quanto terrorizzante, assoluta protagonista è, caso unico nei romanzi di Philip Roth, una donna.

Da bambina Lucy Nelson vede il padre alcolista finire in galera.

Da quel giorno ha cercato di redimere qualunque uomo le capitasse intorno, per la rovina sua e dei suoi amanti. Quando Roy e Lucy iniziano a uscire insieme, lui lo fa perché sta cercando se stesso, lei perché non sopporta più una madre remissiva e un padre ubriacone. Si innamorano, o cosi credono. Quando Lucy cede alle estenuanti insistenze, alle canzoni romantiche e alle parole rassicuranti di Roy e "va fino in fondo", rimane incinta. Da quel momento in avanti, come in una tragedia greca in cui, qualunque cosa si faccia, non si può sfuggire al destino, tutto precipita. Lucy non vuole ripercorrere le orme della madre, non vuole diventare la moglie di un uomo egoista, debole e fallito, ma si convince di essere già quel tipo di donna, trascinando il matrimonio – e se stessa – alla rovina. Uscito subito prima del Lamento dì Portnoy, questo terzo romanzo di Philip Roth contiene già tutto il sarcasmo, l’ironia tagliente, l’inquietudine morale delle opere della maturità. Ma possiede una caratteristica che lo rende una stella preziosa: è l’unico romanzo del maestro di Newark ad avere per protagonista una donna. Con Lucy, Roth consegna alla storia della letteratura un personaggio agghiacciante e commovente, incarnazione di una donna che lotta per non sprofondare nella propria follia.

Quando eravamo foglie nel v...

Quando eravamo foglie nel v…

Ho imparato a mentire. Nessuno conosce il mio passato. Ma adesso non posso più nascondermi.

Da sempre Clare Moorhouse ama camminare nella folla di Parigi, fra i boulevard e gli stretti vicoli del quartiere latino. Tra gli sguardi fr…

Quando dio era un coniglio

Quando dio era un coniglio

Questa è la storia di Elly, della sua famiglia, del suo universo. Tutto comincia all’inizio degli anni Settanta, siamo in Inghilterra e la piccola Eleanor comincia a scoprire il mondo, ricco di cose belle (come la sua amichetta Jenny Penny) e cose…

Quando Teresa si arrabbiò c...

Quando Teresa si arrabbiò c…

Ispirandosi a una frase fantasiosa di Jean Cocteau ("Un uccello canta meglio sul proprio albero genealogico") Jodorowsky, celebre in tutto il mondo come regista cinematografico, ha voluto "cantare" in queste pagine, in bilico t…

Quando eravamo orfani

Quando eravamo orfani

Shangai, inizio del ‘900: un bambino, un padre che lavora nel commercio dell’oppio fra Inghilterra e Cina, una madre che si batte per i diritti civili. Londra, anni Trenta: Christopher Banks il bambino di allora, cresciuto nei colleges inglesi dop…

Qualche buona ragione per n...

Qualche buona ragione per n…

Partendo dall’ironico presupposto che tutte le nevrosi della vita adulta nascono da un’infanzia resa difficile da genitori inadeguati, Paradis rivisita alcune figure genitoriali esasperandole fino alla caricatura e presenta una paradossale carrell…

Parigi è sempre una buona idea

Parigi è sempre una buona idea

Talentuosa illustratrice, Rosalie è famosa per i biglietti d’auguri personalizzati che realizza a mano. Ed è un’accanita sostenitrice dei rituali: il café crème la mattina, una fetta di tarte au citron nelle giornate storte, un buon bicchiere di v…

Quando il cielo si divide

Quando il cielo si divide

Sotto il ghiaccio che copre un lago nel Montana appare il volto di una ragazza assassinata. È Abbie, giovane figlia di una ricca coppia della borghesia di New York: era fuggita da casa per unirsi a un gruppo di ecoterroristi responsabili di una se…

La scimmia pensa, la scimmi...

La scimmia pensa, la scimmi…

In questo nuovo libro di Palahniuk si legge di un’orgia gigantesca in un locale in mezzo al nulla del West di oggi, di un torneo di combattimenti tra enormi mietitrebbiatrici, di una spedizione su un sottomarino nucleare, di un faccia a faccia imp…

Quando nascono i desideri

Quando nascono i desideri

Una lettera scritta dall’unico uomo che abbia sempre amato. Una copia di Piccole donne, il suo libro preferito quand’era bambina. Un vaso di vetro, che riflette la luce anche nelle buie giornate d’autunno. Le mani di Gina si soffermano con tocchi …

La buona terra

La buona terra

Universalmente considerato il capolavoro di Pearl S. Buck, La buona terra (1931) è il primo romanzo della trilogia The House of Earth, che narra le vicende della famiglia di Wang Lung, visceralmente attaccato alla sua terra, e dell’umile e rassegn…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *