Romanzi: Requiem-Sostiene Pereira-La testa perduta di Damasceno Monteiro Titolo: Romanzi: Requiem-Sostiene Pereira-La testa perduta di Damasceno Monteiro
Autore: Antonio Tabucchi
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2012
EAN: 9788807530258

Lisbona e il Portogallo sono teatro decisivo dell’immaginazione letteraria di Antonio Tabucchi. Con Lisbona Tabucchi firma un patto ideale attraverso l’amato Fernando Pessoa e il lavoro assiduo, durato tutta una vita, sull’opera del poeta. A Lisbona è legato dall’amore per la moglie Maria José De Lancastre e della realtà portoghese è stato, sempre, appassionato lettore. È lì, in questo Portogallo vissuto ma anche trasfigurato dall’invenzione letteraria, che rifluiscono le sue storie, i suoi fantasmi, la memoria del tempo storico e la memoria del tempo interiore. "Requiem" (1991), "Sostiene Pereira" (1994) e "La testa perduta di Damasceno Monteiro" (1997) testimoniano con straordinaria evidenza una stagione felicissima di scrittura e di impegno civile. Siamo di fronte a tre storie che, lette in sequenza, disegnano la trasparente complessità di motivi che danno forma e spessore all’avventura letteraria di Antonio Tabucchi. L’allucinato destarsi di figure che vengono, attraverso il sogno, a chiedere conto, il riscatto di un uomo mite messo dinnanzi all’urgenza di scegliere, il mistero di un delitto che suscita nuova ansia di giustizia in un uomo sconfitto ma non rassegnato.

Con qualche libertà potremmo chiamarla "trilogia portoghese".

Il testamento del Greco

Il testamento del Greco

Il Greco aveva un’ossessione: proteggere dalla verità le persone che amava. È per questo che nel ’92, dopo l’incidente d’auto in cui morì sua moglie, portò suo figlio lontano da Genova, in un casale isolato dal mondo, e gli insegnò a vivere come u…

La testa perduta di Damasce...

La testa perduta di Damasce…

Un truce fatto di sangue. L’inviato di un giornale popolare di nome Firmino. Un avvocato anarchico e metafisico, ossessionato dalla Norma Base, che assomiglia a Charles Laughton. L’antica e affascinante città di Oporto. Un romanzo che sotto le app…

Il testamento del Greco

Il testamento del Greco

Il Greco aveva un’ossessione: proteggere dalla verità le persone che amava. È per questo che nel ’92, dopo l’incidente d’auto in cui morì sua moglie, portò suo figlio lontano da Genova, in un casale isolato dal mondo, e gli insegnò a vivere come u…

L' armata perduta

L’ armata perduta

Una delle più epiche avventure dell’età antica: la lunghissima marcia, attraverso incredibili pericoli e peripezie, che diecimila mercenari greci dopo la disfatta del principe persiano Ciro, sotto le cui insegne si erano battuti, contro il fratell…

Napoli: L'armonia perduta-L...

Napoli: L’armonia perduta-L…

Nella scrittura di Raffaele La Capria la sua città natale, Napoli, ha sempre rivestito un ruolo centrale. In particolare nei tre libri raccolti in questo volume cartonato: "L’armonia perduta", del 1986, un’analisi del rapporto sempre amb…

La ragazza perduta

La ragazza perduta

Un racconto: l’insolito regalo di compleanno di un marito a una moglie che lo accusa di non amarla più. Quando scende la sera, e fa freddo fuori e dentro, un uomo "quasi vecchio" legge alla sua compagna una storia d’amore che ha appena f…

Le molliche del commissario...

Le molliche del commissario…

Un irriverente commissario dai modi poco ortodossi e un’intricata vicenda per la prima indagine di Vivacqua.

Due efferati omicidi da risolvere per Salvatore Vivacqua, siciliano trapiantato a Torino, con più cicatrici che capelli …

Il segreto dell'ultima estate

Il segreto dell’ultima estate

I regali di Natale non sono davvero la specialità di Nick: per quanto si sforzi, non sceglie mai quello adatto. E la casa dei suoi anziani genitori è piena di forni microonde inutilizzati e videoregistratori impolverati. Ma quest’anno è diverso. Q…

Sogni di bambine

Sogni di bambine

Boschi di leccalecca e neonati­caramella, principesse inquietanti e creature marine che mettono il broncio, esseri arborei presi in un volo di uccellini e domatrici di topini bianchi: le bambine di Nicoletta Ceccoli compongono un universo surreale…

Facce bianche

Facce bianche

Il 13 aprile 1980, nel centro di Beirut, viene rinvenuto tra le immondizie il cadavere di un uomo sulla cinquantina. Il corpo presenta segni di torture. Il narratore – un laureato in scienze politiche costretto dall’immanenza della guerra civile a…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *