Scenari di guerra, parole di donne. Diari e memorie nell'Italia della seconda guerra mondiale Titolo: Scenari di guerra, parole di donne. Diari e memorie nell’Italia della seconda guerra mondiale
Autore: Patrizia Gabrielli
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2007
EAN: 9788815120861

Scenario di guerra, parole di donne: la ricca gamma di scritture autonarrative custodite presso l’Archivio diaristico di Pieve Santo Stefano costituisce il cuore di questo volume, dedicato all’esperienza compiuta dalle donne in Toscana che acquisì un ruolo centrale nelle operazioni strategico militari e fu vittima di violenze e stragi. Patrizia Gabelli indaga in particolar modo il difficile periodo compreso tra il 1943 e il 1945, interrogandosi sul segno delle difficoltà incontrate dalle donne e sulle strategie di resistenza attuate, sulla percezione che esse ebbero della guerra e della violenza, sulle trasformazioni intervenute nella quotidianità.

Insieme. Rituali, piaceri, ...

Insieme. Rituali, piaceri, …

La collaborazione è una qualità innata dell’uomo, che fin da neonato è in grado di cooperare con la madre. La collaborazione è essenzialmente un’arte, un’abilità sociale, e richiede un suo rituale, che va dal semplice dire grazie alle più sofistic…

Il comando impossibile. Sta...

Il comando impossibile. Sta…

Il progetto di governo perseguito nei decenni successivi all’unificazione si distinse per il ricorso a strumenti d’intervento autoritari per realizzare obiettivi schiettamente liberali. Fu come se si volesse affidare il governo del paese a una &qu…

Una e indivisibile. Rifless...

Una e indivisibile. Rifless…

Le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia hanno visto una partecipazione popolare al di là di ogni aspettativa; si è così mostrata la profondità delle radici del nostro stare insieme come nazione, come Italia unita. Le parole scolp…

I comuni nell'Italia libera...

I comuni nell’Italia libera…

L’ordinamento amministrativo dello Stato italiano sin dall’Unità ha alimentato un dibattito molto intenso, che tuttora è vivo e continua a influenzare la vita politica del paese. Il nuovo Regno non fu organizzato con una legislazione frutto della …

Europa e Stati Uniti dopo l...

Europa e Stati Uniti dopo l…

L’ultimo quarto di secolo ha visto la scena mondiale percorsa da vicende fra le più intense e drammatiche dalla seconda guerra mondiale: i conflitti in Europa e in Medio Oriente, l’attacco alle Twin Towers, una crisi economica epocale, l’ingresso …

La Banca mondiale

La Banca mondiale

Con un bilancio di 280 miliardi di dollari e più di 10.000 dipendenti, la Banca mondiale è l’istituzione leader nella lotta alla povertà, eppure molti la accusano di aggravare il divario tra paesi ricchi e paesi poveri. Poche istituzioni scontano …

A dieta di media. Comunicaz...

A dieta di media. Comunicaz…

Lavoro, studio, svago, informazione: tra computer, televisione, smartphone o tablet la quantità di tempo che passiamo quotidianamente con gli occhi puntati su uno schermo è enorme. Ma esiste un pericolo di "obesità mediale", analoga a qu…

I rischi della libertà. L'i...

I rischi della libertà. L’i…

Che cosa ce ne facciamo della libertà se il mondo ci fa paura? Scegliendo come filo conduttore questa contraddizione, Beck affronta il tema dell’individuo nella seconda modernità. L’ultimo decennio ha visto acutizzarsi il tema dell’incertezza, le …

N.Y. undici settembre. Diar...

N.Y. undici settembre. Diar…

Gli eroi del volo 93, che mettono ai voti la decisione di non arrendersi ai terroristi. Glenn Winuk che "è tornato dentro per dare una mano" ed è rimasto sepolto. L’uomo che si è buttato giù come un funambolo e "volava con il berret…

La nuova America. Le sfide ...

La nuova America. Le sfide …

L’America anglosassone, bianca, protestante e fortemente individualista, che ha plasmato per secoli l’identità degli States, è ormai minoritaria. Ma è un ricordo anche l’utopia del melting pot, il crogiolo in cui culture diverse potevano fondersi …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *