Scultori della speranza. L'arte nel contesto della globalizzazione Titolo: Scultori della speranza. L’arte nel contesto della globalizzazione
Autore: Anna Detheridge
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2012
EAN: 9788806210526

L’arte che produce idee, attitudini e non oggetti segna l’inizio di un terremoto che non ha mai smesso di suscitare stupore cosi come irritazione. Con l’affermarsi dell’arte concettuale ha luogo una rottura che travalica i confini della disciplina artistica e dei luoghi deputati della galleria e del museo, mettendo in crisi entrambi. Le pratiche artistiche odierne divengono comprensibili soltanto se collocate nel contesto dei profondi cambiamenti in atto e all’interno del complesso dei dibattiti che attraversano tutte le culture. Tale approccio si fonda su una visione dell’arte sostenuta da un profondo convincimento etico, e concepita come pratica critica che morde costantemente il fianco alle istituzioni e alle strutture stesse della creazione artistica. I percorsi apparentemente ermetici dell’arte, volutamente ambigui e polisemici, custodiscono e rivelano indizi, percezioni e sentimenti che hanno il potere di aprire nuove finestre sul mondo. Seguendo tali percorsi, questo libro intende offrire ai lettori una sorta di guida, nella speranza che ciascuno possa trovarvi delle illuminazioni o intuizioni utili per la propria vita.

Il papa e il suo pittore. M...

Il papa e il suo pittore. M…

Nel 1508 papa Giulio II affidò a Michelangelo Buonarroti, allora celebre scultore ma con poca esperienza come pittore, un compito immane: affrescare la grande volta della Cappella Sistina, le cui pareti erano già state dipinte da grandi pittori de…

La signora della pittura. V...

La signora della pittura. V…

Sofonisba Anguissola è una figura unica nella pur straordinaria stagione del Rinascimento italiano. Nata in una famiglia nobile di Cremona intorno al 1530 fu avviata dal padre, insieme alle sei sorelle, allo studio delle arti, e in particolare del…

L' Altare della Patria

L’ Altare della Patria

Nella gigantesca mole a ridosso del Campidoglio si può leggere una vera e propria metafora della vicenda nazionale italiana. Progettato nel 1878 come monumento funebre a Vittorio Emanuele II, l’Altare della Patria fu inaugurato nel 1911, cinquante…

Tadao Ando. I colori della ...

Tadao Ando. I colori della …

Il volume è il risultato di dieci anni di collaborazione tra il fotografo inglese Richard Pare e Tadao Ando, architetto giapponese di fama internazionale. È un percorso unico attraverso ventisette opere di Ando, tra cui la Casa KidosaKi, la Cappel…

La Vergine della tenerezza ...

La Vergine della tenerezza …

Il volume si propone di aiutare il lettore a godere della visione di una icona non semplicemente a livello estetico, ma soprattutto a livello spirituale: per questo esso unisce pagine scritte con stile più tecnico, miranti a far conoscere storia, …

L' arte della città

L’ arte della città

Esiste un’arte della città che vive nelle sue manifestazioni fisiche e immateriali, nelle pietre e nelle istituzioni, come prodotto dell’ingegno e del lavoro umano, dell’intervento degli artisti, degli urbanisti, delle élite politiche come pure de…

Il papa e il suo pittore. M...

Il papa e il suo pittore. M…

Nel 1508 papa Giulio II affidò a Michelangelo Buonarroti, allora celebre scultore ma con poca esperienza come pittore, un compito immane: affrescare la grande volta della Cappella Sistina, le cui pareti erano già state dipinte da grandi pittori de…

Quale Francesco? Il messagg...

Quale Francesco? Il messagg…

Perché per un cinquantennio le pareti della Basilica superiore rimasero bianche nonostante Francesco riposasse, in quella inferiore, dal 1230? Occorreva lodare il fondatore ma nello stesso tempo raccordare i suoi ideali di povertà assoluta agli st…

La fabbrica di San Pietro. ...

La fabbrica di San Pietro. …

Lungi dall’essere un tratto peculiare della modernità, la spinta a fare tabula rasa di ciò che preesiste ha radici ben più lontane, come attesta dal XVI secolo la demolizione e ricostruzione di San Pietro in Vaticano, edificio simbolo e fulcro del…

David e l'arte della Rivolu...

David e l’arte della Rivolu…

La presente pubblicazione è dedicata a Jacques-Louis David (1748-1825), il "pittore della rivoluzione" per eccellenza e illustre vittima della Restaurazione. I suoi dipinti vivono dell’ideale classico, etico ed estetico che David aveva a…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *