Seduto nell'erba, al buio Titolo: Seduto nell’erba, al buio
Autore: Mino Milani
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2010
EAN: 9788817040259

"Il diario di Nino sembra aprirsi ad un orizzonte più vasto di quelli a cui ci hanno abituato le testimonianze vere o i romanzi creati su quegli anni. Nino sa che è tutto più complicato, intricato, dubbioso di come altri lo hanno raccontato. E, nel perdere Matilde, ribadisce l’amicizia con Franz, perché la guerra, l’amore, i nemici, la morte e la vita sono così complessi che si smette perfino di tenere un diario." (A. Faeti) Età di lettura: da 12 anni.

Il signore delle mosche

Il signore delle mosche

La scoperta del male, la perdita dell’innocenza. Prefazione di Stephen King.

"Per me, Il Signore delle Mosche ha sempre rappresentato ciò per cui sono fatti i romanzi, ciò che li rende indispensabili. Dobbiamo aspettarci di…

Essere o vivere. Il pensier...

Essere o vivere. Il pensier…

Un viaggio dall’Europa alla Cina, dal modo in cui "noi" pensiamo al modo in cui "loro" pensano. Noi pensiamo all’essere, loro al vivere; noi vediamo oggetti, loro eventi. C’è uno spazio in cui incontrarci?

L’…

Il mondo come volontà e rap...

Il mondo come volontà e rap…

A pochi pensatori si addice come a Schopenhauer l’appellativo di "inattuale", se è vero che il nostro tempo è segnato più che da ogni altra cosa dalla volontà di dominio e dalla moltiplicazione spesso fittizia e sempre ansiogena dei biso…

Elementi di diritto contabi...

Elementi di diritto contabi…

Il volume prende in esame i due distinti assetti di principi contabili vigenti nel nostro ordinamento: quelli nazionali, fondati sulle norme del codice civile, come interpretate ed integrate dall’O.I.C., e quelli degli IAS/IFRS, che obbligatoriame…

L' unità d'Italia. Nascita ...

L’ unità d’Italia. Nascita …

Dopo quarant’anni dalla prima edizione, "L’unità d’Italia. Nascita di una colonia" è diventato un classico contemporaneo, un libro tutt’oggi fondamentale per la comprensione del dibattito sul Mezzogiorno. Lontano da nostalgie di un trasc…

L' uomo Gesù. Giorni, luogh...

L’ uomo Gesù. Giorni, luogh…

Chi era davvero Gesù? A chi si rivolgeva la sua predicazione? Cosa nei suoi comportamenti e nelle sue parole provocò l’entusiasmo di tanti seguaci e l’ostilità estrema di coloro che l’uccisero? In che misura il suo agire concreto fra gli uomini de…

Frankenstein

Frankenstein

Nel 1816 Lord Byron, durante una sera tempestosa nella sua villa a Ginevra, propone ai suoi ospiti – Mary e Percy Shelley, e William Polidori – di scrivere, per gioco, cun racconto dell’orrore. Ricollegandosi al mito di Prometeo, Mary scriverà Fra…

Insegnanti al timone? Fatti...

Insegnanti al timone? Fatti…

Accolta con favore dal mondo della scuola e non rimessa in discussione neppure dal governo di centrodestra, la riforma dell’autonomia scolastica non è una peculiarità solo italiana. Da una ventina d’anni in molti paesi occidentali assistiamo al tr…

Il ragazzo che io fui

Il ragazzo che io fui

Che Sergio Zavoli raccontasse la sua vita, attraversata da protagonista negli anni più felici della radio e della televisione, oltre che con le prove del suo talento di scrittore e poeta, lo si chiedeva da tempo. Ed ecco un libro che, in un gioco …

La cartella del professore

La cartella del professore

Tsukiko ha poco meno di quarant’anni. Vive sola, e dopo il lavoro frequenta uno dei tanti piccoli locali di Tòkyo dove con una modica spesa si possono mangiare ottimi manicaretti e bere qualche bicchiere di birra o di sake. E un’abitudine molto di…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *