Tre uomini in barca (per non parlare del cane) Titolo: Tre uomini in barca (per non parlare del cane)
Autore: Jerome K. Jerome
Traduttore: K. Bagnoli
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
EAN: 9788807900297

J., Harris e George compongono un terzetto alquanto balzano. J.

ha la fissa della malattia: le ha passate tutte (gli manca solo il ginocchio della lavandaia).

Harris – a suo dire – fa tutto lui, ma tiene sempre in scacco gli altri con ordini e contrordini. George non farebbe che dormire, ma la pigrizia è un vizio che non lo riguarda. Ai tre amici si accompagna un cane, e anche lui ci mette la sua: Montmorency è un feroce fox-terrier certo di essere troppo buono per questo mondo.

Tutti assieme fanno un viaggio in barca lungo le rive del Tamigi. Ne nasce una storia esilarante, costellata di piccole sventure e comiche avventure, con curiosi aneddoti di costume e ricordi di esperienze buffe, in una serie di gag sulle gioie e i dolori della vita sul fiume. "Tre uomini in barca", che negli anni ha conosciuto un successo di pubblico straordinario, è ormai unanimemente considerato un classico della comicità anglosassone, fatta di humour e nonsense, che all’ironica paradossalità delle vicende narrate sa unire realistiche descrizioni delle campagne inglesi e brevi note di filosofia spicciola.

Adesso basta parlare d'amore

Adesso basta parlare d’amore

Come si forma una coppia? Quanto a lungo può durare e quando finisce un grande amore? Come possono due coppie, quindi quattro persone, dare vita a combinazioni diverse? Con il suo humor e la sua padronanza della parola e dei meccanismi della narra…

Donne e uomini

Donne e uomini

Tre racconti, tre diverse angolature per osservare i rapporti tra donne e uomini. Un uomo tenta di far innamorare una donna e l’unico risultato che ottiene è di farsi accusare, ingiustamente, di molestie sessuali. Una donna provoca l’uccisione di …

Brevi interviste con uomini...

Brevi interviste con uomini…

Con questa raccolta, uscita la prima volta negli Stati Uniti nel 1999, Wallace fa ancora un passo avanti estremizzando ulteriormente la sua cifra stilistica. Qui le tecniche d’avanguardia sono messe al servizio di una visione crudele almeno quanto…

Essere uomini è uno sbaglio...

Essere uomini è uno sbaglio…

"I pensieri sono esentasse. Ma danno delle noie" è l’aforisma di Kraus che dà il titolo al primo dei sette capitoli in cui è strutturata l’opera. La penna al vetriolo del celebre autore satirico si confronta in questo volume con i temi p…

Terra degli uomini-Il pilot...

Terra degli uomini-Il pilot…

"Terra degli uomini" "è un libro che narra di esperienze di volo, di viaggi sulla superficie terrestre, di persone incontrate, di riflessioni maturate" e dal quale emergono con tutta la loro "terrificante bellezza" ci…

Due uomini buoni

Due uomini buoni

L’ammiraglio in pensione Pedro Zarate e don Hermógenes Molina, traduttore di Virgilio e Tacito, sono membri della prestigiosa Real Academia Española, ma soprattutto sono "Due uomini buoni", colti e di ampie vedute in una Spagna che invec…

Gli uomini dimenticati da Dio

Gli uomini dimenticati da Dio

II Cairo. Nella sua casa assediata dal sonno vive il vecchio Hafez con il fratello e i tre figli. Certo, "vivere" è dire molto, dato che in famiglia non si fa altro che dormire, in continuazione, al punto che alla domestica è stato chies…

Sbarcare il lunario. Cronac...

Sbarcare il lunario. Cronac…

E’ un’antologia personale dei lavori su commissione che Paul Auster fu costretto ad accettare prima di potersi dedicare completamente ai suoi romanzi nel 1985. In appendice vengono presentati: una detective novel alla Chendler, pubblicata all’orig…

Tutti gli uomini di Smiley

Tutti gli uomini di Smiley

Un vecchio esule baltico viene ucciso a Londra. Il suo vero ed unico torto: essere stato, fino all’ultimo, un uomo di Smiley. Anche se ormai è in pensione, George Smiley non può ignorare la morte di Vladimir. Così, partendo da un bastone da passeg…

L' estate senza uomini

L’ estate senza uomini

Boris, insigne neuroscienziato newyorkese, si è concesso una "pausa", vale a dire un’amante più giovane, e la moglie Mia, poetessa e filosofa, l’ha presa male ed è finita in ospedale con una diagnosi di "psicosi reattiva breve"…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *