Tredici volte Lenin. Per sovvertire il fallimento del presente Titolo: Tredici volte Lenin. Per sovvertire il fallimento del presente
Autore: Slavoj Zizek
Traduttore: F. Rahola
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2003
EAN: 9788807103483

Oggi la figura di Lenin sembra appartenere a una dimensione temporale irrimediabilmente datata, a un’epoca che non ha più nulla in comune con il nostro presente. Al contrario, ci si dovrebbe chiedere se questa distanza che percepiamo con l’opera del dirigente rivoluzionario russo non sia il sintomo che c’è qualcosa di fondamentalmente sbagliato nella nostra epoca. In tredici brevi capitoli, l’opera di Lenin viene messa a confronto con i problemi politici aperti dal capitalismo globale e fatta dialogare con i protagonisti del dibattito filosofico contemporaneo. Una provocazione ragionata contro la mancanza di iniziativa e acume politico odierna: tornare a Lenin, non per ripetere ciò che ha fatto, ma per parlare delle opportunità perdute.

Tre volte no. Memorie di un...

Tre volte no. Memorie di un…

"Il fascismo ci aveva portato via le scuole, la lingua, persino i nomi. Tutto ciò che poteva esprimere, anche vagamente, la nostra identità nazionale fu cancellato." Boris Pahor era solo un bambino quando a Trieste fu proibito parlare sl…

Non ti farò aspettare. Tre ...

Non ti farò aspettare. Tre …

Questa storia comincia (male) e finisce (bene) sul Kangchendzonga, la terza vetta più alta della Terra, una delle più difficili da scalare. È una storia epica, non solo di alpinismo, ma soprattutto d’amore e di crescita interiore. Siamo nel 2009 e…

Le difficoltà di apprendime...

Le difficoltà di apprendime…

Roberto frequenta la quinta elementare, vive in una famiglia media senza particolari problemi, ha sempre incontrato grosse difficoltà scolastiche: nel leggere rivela notevoli incertezze, in matematica fa errori gravi. A Roberto, simpatico e vigile…

Analisi matematica 2

Analisi matematica 2

Dopo numerose ristampe esce ora una nuova edizione di quest’opera che aveva ricevuto, al tempo della prima edizione nel 1990, un’accoglienza assai lusinghiera presso un vasto pubblico di studenti dei corsi di laurea scientifici. Da allora il nuovo…

Zanna Bianca

Zanna Bianca

Un classico straniero della narrativa per i ragazzi, affidato, per la traduzione, a Anna Banti. Zanna Bianca è uno dei capolavori di Jack London in cui un lupo entra in scena attraverso i confini che dividono i lupi dai cani. Ma il vero protagonis…

Il conto delle minne

Il conto delle minne

Ogni anno nonna Agata vuole accanto a sé la nipote Agatina per insegnarle i segreti dei dolci in onore della Santa di cui entrambe portano il nome. Mentre impastano le cassatelle a forma di seno, le "minne", la nonna racconta il martirio…

Il confine dell'eternità

Il confine dell’eternità

Si sono conosciuti in un viaggio fuori da ogni regola. E di certo Camryn e Andrew non sono tipi regolari. Lei, vent’anni, ha mollato tutto per fuggire da coloro che la vogliono incasellare in una vita che non le appartiene. Lui da sempre vive come…

Reduce

Reduce

A partire dalla storia e dalla geografia della zona dell’Appennino emiliano da cui proviene la sua famiglia e dove lui stesso è nato, Giovanni Lindo Ferretti traccia una sorta di grande storia epica composta da diversi quadri, nei quali la vita de…

Io sono Diabolik. L'autobio...

Io sono Diabolik. L’autobio…

"Chi sono? Anni fa me lo ha chiesto anche ‘il mio miglior nemico’, l’ispettore Ginko. Eravamo in una situazione molto particolare, prigionieri di una banda di assassini e certi della nostra prossima morte. In quella che sembrava l’ultima occa…

Lavorare stanca

Lavorare stanca

La raccolta che rivelò Pavese scrittore concentra e mette a fuoco un intero universo esistenziale, quello che sarà successivamente declinato nei romanzi e nei racconti. La Torino dei viali, dei corsi, dei prati, delle sponde del Po, delle strade i…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *