Tutti gli scritti. Vol. 1: 1946­1955. Titolo: Tutti gli scritti. Vol. 1: 1946­1955.
Autore: Mario Albertini
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2006
EAN: 9788815110466

Anima del movimento federalista europeo, Abertini fu appassionato sostenitore di una cultura della pace basata sul superamento della divisione dell’Europa in stati sovrani. Contribuì in modo determinante all’organizzazione della forza federalista e, una volta assunta la leadership del Movimento federalista europeo, alla elaborazione di una strategia adatta a un compito arduo e del tutto nuovo: fondare un nuovo stato, federale, in un’area composta da stati nazionali consolidati. Questo volume, che raccoglie articoli, saggi, lettere relativi agli anni 1946-1955, dà conto del percorso morale e politico di Albertini fino alla scelta europea. L’incontro con Altiero Spinelli, nel 1953, segnò l’inizio della sua militanza attiva nel Movimento federalista europeo, che divenne e rimase un impegno prioritario fino alla fine della sua vita.

Chronicles. Vol. 1

Chronicles. Vol. 1

Il primo volume della trilogia autobiografica di Bob Dylan, dedicato agli anni della formazione e a quelli degli incontri decisivi, ricco di episodi inediti. Non costretto da gabbie cronologiche, il libro spazia dall’epoca del Greenwich Village al…

Tutti sognano di poter vola...

Tutti sognano di poter vola…

In questo libro Mark Vanhoenacker, pilota di linea e poeta romantico dell’aviazione, condivide con il lettore il suo irrefrenabile amore per il volo.

"Quando conosco qualcuno, a una cena o a una festa, appena dico che fa…

Diario. Vol. 2: 1959-1969.

Diario. Vol. 2: 1959-1969.

Con questo secondo volume, 1959-1969, con un’Appendice che raccoglie i testi di Contro i poeti e Sienkiewicz, si conclude la prima edizione italiana integrale del Diario di Gombrowicz che copre un arco cronologico di oltre un quindicennio, dal 195…

Tutti in classe. Un maestro...

Tutti in classe. Un maestro…

Non conoscono Giovanni Falcone né Paolo Borsellino, e non sanno perché il 25 aprile è festa. Ignorano chi sia il presidente della Repubblica, anche se la sua foto è appesa in tutte le aule, e sulla seconda guerra mondiale hanno letto poche righe n…

Diario (1938-25 aprile 1945...

Diario (1938-25 aprile 1945…

La Fondazione "Don Primo Mazzolari" di Bozzolo (CR) ha acquisito negli ultimi decenni diversi materiali autografi di don Mazzolari. Tra essi, brogliacci e agende nei quali il parroco di Bozzolo riversava se stesso: note di cronaca e sche…

Viaggio nel vangelo. Gesù d...

Viaggio nel vangelo. Gesù d…

I Vangeli non sono una cronaca bensì dei "ricordi" che alcuni apostoli hanno steso con amore: rievocazioni di avvenimenti, appunti di discorsi, collezioni di "detti". Così furono chiamati all’inizio i Vangeli: "memorie deg…

Presagio triste

Presagio triste

Cosa turba la serenità della diciannovenne Yayoi? Della sua vita idilliaca in seno a una "famiglia felice della classe media che sembra uscita da un film di Spielberg", dove il giardino è ben curato, gli abiti perfettamente stirati, i fi…

Il cristianesimo e la forma...

Il cristianesimo e la forma…

Dawson individua nella presenza della Chiesa, nella sua componente culturale ma soprattutto in quanto presenza di luoghi di vita diversa nel mondo, l’elemento che agendo nella realtà e coinvolgendosi in essa fu capace di trasformarla e di porre i …

Viaggio in America

Viaggio in America

Il suo primo viaggio a New York risale al 1955, dieci anni dopo Oriana Fallaci decide di trasferirsi lì e con un tono lieve e brillante racconta per "L’Europeo" la vita quotidiana di una donna in un mondo dove le dimensioni delle cose ac…

Sotto la pelle

Sotto la pelle

Una macchina percorre più volte al giorno una statale deserta nelle Highlands scozzesi. Alla guida c’è una donna, Isserley. Sembra che stia cercando qualcosa. All’improvviso nota sul ciglio della strada un giovane robusto seduto sul suo zaino, gli…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *