Un delitto molto milanese Titolo: Un delitto molto milanese
Autore: Antonio Steffenoni
Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2014
EAN: 9788817072076

Quando tutti mentono o indossano una maschera, la verità sembra una meta irraggiungibile. Ma a volte è sufficiente il passo falso di uno solo per svelarla. È questa l’unica certezza del commissario Ernesto Campos, un ex avvocato di origini spagnole, anima inquieta in una città abbagliante di false speranze. Nelle vie centrali di Milano si lavora fino a tardi. E in un grigio venerdì sera, mentre la pioggia cade dura e incessante, il noto pubblicitario Marcello Luccioli viene assassinato nella sua agenzia. Viaggi in giro per il mondo, palco alla Scala, ragazze bellissime, un’affascinante ex moglie dell’alta borghesia milanese… Una volta morto, però, ricchezza e successo non contano più niente, e i trofei ricevuti per la brillante carriera smettono di luccicare, anzi, possono perfino diventare l’arma del delitto.

E in un ambiente popolato da professionisti della dissimulazione, anche la vittima può rivelarsi un acrobata del falso. In questo tempio dell’interesse personale, del lusso e dell’avidità, Ernesto Campos è paradossalmente a suo agio, perché i tormenti degli altri pesano sempre meno dei propri. Ma la notte, quando il caos si ferma, per il commissario arriva il momento di fare i conti con se stesso, e con il ricordo di quell’istante che gli ha cambiato la vita per sempre.

Antonio Steffenoni ci conduce nel soffocante e frenetico mondo della pubblicità, mettendo in scena un gioco delle parti in cui sesso, vizi e bugie la fanno da padroni. E l’anima di Milano, è l’anima di tutti.

Il delitto si addice a Eva....

Il delitto si addice a Eva….

Diciassette racconti gialli e noir nei quali, giocando sui difetti femminili l’autrice, fa humour nero dal sapore anglosassone.

Padri. Una piccola, grande ...

Padri. Una piccola, grande …

Una grande famiglia milanese raccontata attraverso il corso del Novecento: dal glorioso laboratorio di "confezione tomaje" a Porta Cicca (oggi Porta Ticinese) che dava lavoro a tutti gli innumerevoli figli, fino agli anni del Fascismo, a…

I promessi morsi. Storia go...

I promessi morsi. Storia go…

Il 7 novembre 1628, verso sera, su un pendio di quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno, mentre le vette scoscese gettano un’ombra cupa su borghi e campagne e una nebbia spettrale pare inghiottire boschi e vallate, una ragazza tenta inv…

Europa molto amore

Europa molto amore

Con "Europa molto amore" Scerbanenco ha creato un giallo italiano di stile inconfondibile, adottando un tema classico nella storia del poliziesco: la fuga disperata di due giovani alla ricerca della salvezza. Due ragazze in vacanza per l…

Arrigoni e il delitto di vi...

Arrigoni e il delitto di vi…

Torna, in un’edizione riveduta e corretta dall’autore, la terza indagine di Mario Arrigoni. Dopo le case di ringhiera e gli ambienti popolari dei primi due libri, questa volta il romanzo è ambientato in uno dei quartieri più belli e ricchi …

Cinacittà. Memorie del mio ...

Cinacittà. Memorie del mio …

Il Sud del mondo è sempre più caldo, e a Roma è ormai impossibile vivere di giorno. I romani l’hanno abbandonata. I cinesi e altre comunità hanno colonizzato tutti i luoghi che siamo abituati a considerare immortali. Un sopravvissuto, indolente e …

Non molto lontano da qui

Non molto lontano da qui

"Stamattina apro io, ho le chiavi del nuovo giorno." Giacomo vuole essere padrone del proprio destino per costruire il suo piccolo angolo di serenità, quello a cui tutti abbiamo diritto. Lui è "il figlio bravo" dei Rossi, quell…

Il chierico organico. Scrit...

Il chierico organico. Scrit…

Il chierico (o per dirla in un altro modo, l’intellettuale) si fa organico nella coscienza del rapporto col proprio gruppo sociale di riferimento e riesce a darci la sua verità, parziale e relativa ma decisiva. In questi testi, che sono frutto di …

Una donna che fischia

Una donna che fischia

Nell’Università del Nord Yorkshire, tra ricerche scientifiche e conversazioni filosofiche si lavora intorno al tema "corpo e mente"; nella parallela anti-università si consuma LSD, si pratica la filosofia hippy e si fanno contro-lezioni …

Sulla faccia della terra

Sulla faccia della terra

Una notte di luglio del 1258, Mannai Murenu, giovane garzone di vinaio, si ritrova morto e sepolto nella presa e distruzione della città di Santa Gia da parte dei pisani. Settant’anni dopo invece racconta di come si salva e poi con altri si rifugi…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *